Cerca nel blog

5 MOTIVI PER DIRE SI: PORTLAND SOUVENIR, Chuck Palahniuk

Siamo arrivati finalmente alla fine di questa faticosa settimana.
Spero che qualcuno di voi abbia seguito il mio consiglio della scorsa settimana di dedicarsi alla lettura di La grammatica di Dio e mi piacerebbe sapere il vostro parere a riguardo. 


Eccoci al secondo appuntamento di 5 motivi per dire sì, la rubrica per chi vive di corsa, che questa settimana ci porta diretti ad uno degli autori che stanno al centro del mio cuore.


WEEK #2
PORTLAND SOUVENIR
(Chuck Palahniuk)

In ogni modo, da qualche parte su quella ripida collina di piante d'acero e arbusti di rovo, le mie tonsille giacciono ancora dove le gettai. Il desiderio che avevo espresso era di diventare uno scrittore.

5 MOTIVI PER DIRE SI:

1) Per chi conosce e ama l'ironia nera di Chuck Palahniuk è un volume irrinunciabile.
2) Il romanzo è suddiviso in brevi storie dal tempo di lettura di circa 6/8 min l'una.
3) Il romanzo non contiene storie brevi ma ogni genere di indicazione che potrebbe fornire una (pessima) guida turistica di Portland. Soddisfando le più disparate necessità, come ad esempio: "Per stare gomito a gomito con i morti", "Dove fare shopping", "Come farsi una scopata a Portland", "Roba da animali, quando non ne potete più di guardare le persone"
4) Brevi cartoline (storie) provenienti da anni e luoghi differenti raccontano la vita dell'autore descrivendo aneddoti esilaranti e sfacciati.
5) Si rivela una lettura leggera e poco impegnativa, che non vuole lanciare propriamente nessun tipo di messaggio, ma mira a far sorridere il lettore lasciandolo incredulo davanti alle pagine. 




Spero di avervi convinti e, se così non fosse, non sapete cosa vi perdete.
Il romanzo è disponibile qui e in tutte le grandi librerie.




2 commenti: